Weinstein colpevole di stupro, rischia fino a 25 anni di carcere

È stato però assolto dall'accusa di aggressione sessuale.

Harvey Weinstein condannato

Il produttore cinematografico Harvey Weinstein è stato condannato per violenza sessuale contro una donna e stupro nei confronti di un'altra dalla New York State Supreme Court nel processo che era stato avviato all'inizio di questo mese, a due anni dall'inizio dell'inchiesta del New York Times e del New Yorker che hanno svelato le denunce di decine di donne che lo accusavano di abusi sessuali, stupro, molestie. Il produttore non si faceva scrupoli nell'usare il suo potere nel mondo del cinema per approfittarsi delle giovani donne. Da quelle inchieste è partito il movimento del #metoo.

Ora rischia una condanna dai cinque ai 25 anni di carcere. La corte ha però assolto Weinstein dalle accuse di aggressione sessuale nei confronti di altre due donne, Miriam Haley e Jessica Mann ed era proprio questa l'accusa per la quale rischiava di più, ossia dai 10 anni all'ergastolo. Ricordiamo che in totale sono state almeno un centinaio le donne che hanno accusato Weinstein, che ha 67 anni. Tuttavia il processo riguardava solo due donne e i procuratori hanno portato le testimonianze di altre quattro per sottolineare il comportamento predatorio dell'imputato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO