Coronavirus: positiva turista bergamasca in vacanza a Palermo. Primo caso anche a Firenze

Coronavirus palermo sicilia virus al sud

Gli ultimi contagi da coronavirus registrati in Italia riguardano una turista bergamasca in vacanza a Palermo, primo caso al Sud, e un uomo d’affari di Firenze. Al momento sono 270 i casi e 7 le vittime del virus, 6 delle quali concentrate in Lombardia, regione che presenta il maggior numero di contagiati, 206. 38 casi e un morto si contano nella seconda regione focolaio, il Veneto. Altri 18 casi in Emilia Romagna, 3 in Piemonte, 3 nel Lazio e 1 in Alto Adige.

La turista di Bergamo che era in vacanza a Palermo, da lunedì sera si trovava ricoverata nell'ospedale Cervello del capoluogo siciliano dove era giunta con sintomi influenzali. Le autorità regionali confermano: "Abbiamo un sospetto caso positivo risultato tale all'esame del tampone". Disposta l'immediata quarantena per gli amici della donna e per tutte le persone che, secondo quanto si è ricostruito, sono state a stretto contatto con il gruppo di turisti.

Smentiti invece casi positivi in Valle d’Aosta, dopo i risultati dei tamponi eseguiti a Milano e a Torino su 6 pazienti sospetti: "Al momento non esistono casi di coronavirus, nemmeno sospetti, in Valle d’Aosta. Tutti i test hanno dato esito negativo" spiega la Regione autonoma che sta gestendo l'emergenza con un'unità di crisi istituita dalla Protezione civile, con l'Usl locale e la Centrale unica del soccorso.

Tra gli ultimi casi segnalati di italiani positivi al coronavirus anche un medico che si trova a Tenerife e, come accennato, un connazionale rientrato in Toscana, a Firenze, da Singapore. L’uomo, un imprenditore con interessi in Asia, sarebbe risultato positivo nella notte dopo il test eseguito all’ospedale di Santa Maria Nuova e quindi ricoverato in isolamento all'ospedale di Ponte a Niccheri.

L’imprenditore, che sarebbe rientrato nel nostro Paese ai primi di gennaio, potrebbe essere stato contagiato da un suo dipendente. Per i nuovi due casi a Palermo e a Firenze si attendono ora ulteriori verifiche da parte dell'Istituto Spallanzani di Roma. Altri controlli per sospetto Covid-19 sono in corso in queste ore su un’italiana in Cile.

(post in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO