Milano: da stasera bar aperti anche dopo le 18, ma solo con "servizio assistito"

Milano inizia a tornare alla normalità. Da questa sera, infatti, bar e pub potranno restare aperti anche dopo le 18. Solo due giorni fa Regione Lombardia aveva emanato l'ordinanza di divieto, ma adesso si è deciso di rivedere le restrizioni anche nel tentativo di ridimensionare l'impatto emotivo che sta accompagnando questo momento particolare.

Per restare aperti dopo le 18, però, i bar e i locali in genere dovranno fornire servizio al tavolo, rispettando il numero massimo di coperti legato all'ampiezza del locale. In poche parole si potrà continuare a fare una vita normale, a patto di non riempire eccessivamente gli ambienti creando la calca davanti ai banconi.

La Regione ha spiegato che questa novità non va intesa come un aggiornamento dell'ordinanza di due giorni fa, bensì come un'interpretazione corretta della stessa: "Sul sito della Regione sono state pubblicate interpretazioni autentiche che chiariscono cosa prevede l'ordinanza firmata domenica dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e dal ministro della Salute, Roberto Speranza che non è stata né modificata né aggiornata e resta pienamente in vigore. Nei ristoranti può entrare un numero contingentato di persone. Lo stesso, dunque, vale anche per i bar dove ci sono posti a sedere contingentati e che effettuano servizio al tavolo e non al bancone".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO