Coronavirus, Burioni: "La gente deve stare a casa, altrimenti quello che riparte è il virus"

Il Professore di Microbiologia e Virologia è convinto della necessità di evitare assembramenti.

Roberto Burioni

Roberto Burioni, Professore di Microbiologia e Virologia all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e Direttore scientifico del sito Medical Facts, spiega ancora una volta perché è importante evitare contatti per arginare la diffusione del coronavirus. Sui suoi canali social ha infatti scritto:

"Ho la sensazione che molta, troppa gente non abbia capito con che cosa abbiamo a che fare. Forse alcuni messaggi troppo tranquillizzanti hanno causato un gravissimo danno inducendo tanti cittadini a sottovalutare il problema. Non va bene, non va bene, non va bene. La gente in questo momento deve stare a casa"

Rispondendo a un follower che gli segnalava che la catena internazionale per cui lavora ha attivato una promozione che potrebbe creare folla nei negozi, Burioni ha sottolineato:

"Tutto quello che causa un affollamento deve essere evitato"

Poi su Twitter ha commentato anche i rischi di un'altra iniziativa:

"Venezia: aperitivo gratis in piazza San Marco per ripartire. Ma lo avete capito che la gente deve stare a casa altrimenti quello che riparte è il virus?"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO