Coronavirus, sbarcati a Messina i 2.250 passeggeri della nave MSC Opera

I 2.250 passeggeri della nave da crociera MSC Opera sono sbarcati oggi a Messina dopo il nullaosta sanitario da parte delle autorità locali. Il via libera, confermato nel tardo pomeriggio dal sindaco di Messina Cateno De Luca, è arrivato dopo il completamente dei controlli precauzionali su tutti i passeggeri a bordo e i membri dell'equipaggio:

Terminati i controlli sotto il profilo sanitario. È stata concessa la libera pratica sanitaria che significa che l’Unità Sanitaria marittima non ha riscontrato problemi autorizzando i passeggeri dell'Msc Opera a scendere.

Aggiornamento MSC Opera:

terminati i controlli sotto il profilo sanitario. E’ stata concessa la libera pratica...

Posted by De Luca Sindaco di Messina on Saturday, March 7, 2020



La nave avrebbe dovuto fare tappa a Malta prima di raggiungere Messina, ma ieri si è deciso, in accordo col primo ministro maltese, di saltare lo scalo sull'isola e procedere verso la destinazione italiana. Msc Crociere ha diffuso in serata un comunicato per confermare i controlli effettuati su tutte le persone a bordo:

Prima dell'attracco il comando nave ha condiviso con le autorità sanitarie locali i dettagli dei registri medici di bordo che evidenziano che nessun passeggero o membro dell'equipaggio della nave è né è stato affetto da sintomi influenzali. [...] Nel corso dell’itinerario attuale Msc Opera ha ricevuto il nulla osta da parte di tutte le autorità sanitarie locali in ciascun porto di scalo e anche in tutti quelli della precedente crociera. La procedura molto meticolosa e rigorosa utilizzata oggi a Messina è risultata una buona pratica che riteniamo possa rappresentare una best practice di indirizzo generale.

Nessuna delle persone scese a terra, lo precisa ancora MSC Crociere, presenta o ha presentato negli ultimi giorni sintomi influenzali.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO