Coronavirus, Brusaferro (ISS): curva dei contagi cresce, tutti rispettino le misure raccomandate

Brusaferro curva contagi cresce

Il coronavirus avanza in Italia. Secondo l’ultimo bollettino della Protezione civile i contagiati sono oltre 10mila. Alcuni esperti (come il virologo Massimo Galli che cita uno studio pubblicato ieri) parlano di almeno 3 mesi per uscire dall’emergenza, sempre che vengano rispettate da ognuno di noi le rigide misure messe in campo dal governo relative all’intero territorio nazionale.

Il presidente dell'Istituto superiore di Sanità (ISS), Silvio Brusaferro, spiega: "La curva dei contagi mostra che" la diffusione del Covid-19 in Italia "sta crescendo, in particolare in questo momento in Lombardia. Ci sono in altre regioni dei focolai, per ora limitati, ma che non devono farci illudere che non possano svilupparsi: per questo è importante adottare tutte e sistematicamente le misure che abbiamo raccomandato".

Brusaferro avverte: "Dobbiamo pensare che le curve non si spostano in un giorno solo, bisogna guardare i trend, anche se ci fossero delle lievi modifiche non dobbiamo farci illusioni: siamo in piena battaglia, dobbiamo essere tutti consapevoli che il comportamento di ognuno di noi influenza l'andamento o una nostra leggerezza riguarda chi ci sta accanto e rischia di ricadere sulla parte più fragile della nostra società". Anziani e persone con disabilità in primo luogo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO