In Germania altri 10 pazienti italiani. A Bergamo arrivano i virologi russi

Ai primi otto pazienti italiani accolti dalla Germania se ne aggiungono altri dieci.

Ospedale universitario Lipsia

Presso la clinica universitaria di Lipsia ieri sono arrivati i primi due pazienti italiani in terapia intensiva e altri sei sono stati trasferiti in queste ore, mentre oggi è stato annunciato che altri dieci pazienti italiani, sempre tra quelli che necessitano della terapia intensiva, saranno presto accolti nel Land tedesco del Nordreno-Westfalia, come riferito dal ministro-presidente del Land Armin Laschet a margine di una seduta speciale del parlamento regionale a Duesseldorf.

Armin Laschet ha anche detto:

"È solo una goccia, ma vogliamo dare questo segnale: non siete soli"

Ma non è solo dai Paesi UE che arriva solidarietà all'Italia. Infatti a Bergamo stanno per arrivare dei virologi militari russi. Sergey Kikot, vice comandante delle forze russe per la difesa da radiazioni, agenti chimici e batteriologici, ha detto:

"Sono terminate le consultazioni con la parte italiana in seguito alle quali è stata stabilita l'area in cui verrà eseguita la missione di supporto per combattere il coronavirus. Si tratta della zona di Bergamo. Un gruppo di specialisti militari russi si sta preparando per il dispiegamento nell'area prescelta"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO