Coronavirus: al Sud +40% richieste cibo al Banco Alimentare

banco alimentare coronavirus

L’emergenza coronavirus sta gravando inevitabilmente maggiormente sulle famiglie più povere, come confermano anche i dati forniti dal Banco Alimentare. A livello nazionale si stima un aumento della richiesta di cibo del 20%, con picchi fino al 40% soprattutto al sud, come conferma l’esempio della Campania. In casi di normale amministrazione, il Banco assiste circa un milione e mezzo di poveri ogni giorno tramite 21 banchi e circa 7.500 strutture in tutto lo Stivale.

Se l’emergenza si protrarrà ancora e lungo e il lockdown sarà confermato ancora per tante settimane, la situazione non potrà che peggiorare con una vera e propria “esplosione del bisogno”, come sottolinea il presidente della Fondazione Banco Alimentare Giovanni Bruno: "Ci arrivano nuove domande di aiuto, per esempio anche dai sindaci, soprattutto dai Comuni del Sud. Ci aspettiamo una esplosione del bisogno".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO