Femminicidio nel Messinese, uccide la fidanzata, chiama i carabinieri e poi tenta il suicidio

Lei studiava Medicina, lui Odontoiatria.

Femminicidio messinese

Antonio De Pace, specializzando in Odontoiatria, ha ucciso, strangolandola, la sua fidanzata, Lorena Quaranta, anch'ella studentessa di Medicina. Dopo il femminicidio, l'assassino ha chiamato i carabinieri e ha confessato subito, poi ha tentato di suicidarsi tagliandosi le vene, ma è stato soccorso in tempo e non è in pericolo di vita.

La vittima era originaria di Favara, Agrigento, e viveva a Furci Siculo, in un condominio nella zona Nord della cittadina del messinese. Studiava all'Università di Messina. De Pace, invece, è di Vibo Valentia e studia alla stessa università, specializzando in odontoiatria.

La ragazza era molto presa dai suoi studi, ma anche molto innamorata. Nella sua pagina Facebook, infatti, si alternano foto in camice e post relativi alla Medicina e foto con De Pace. I due però, stamattina, avrebbero litigato violentemente e lui l'ha strangolata.

Vittime di femminicidio nel messinese

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO