Dalla quarantena in strada il passo è breve: 20mila denunciati nel weekend. Italia attiva satellite Ue Copernicus

Dalla quarantena a Pavia a Modica coronavirus

Di stare a casa non se ne parla per gli oltre 20mila denunciati nell'ultimo weekend dalle forze dell’ordine. Tutti a vario titolo sono stati colti in flagranza a non rispettare le misure di contenimento per l’emergenza coronavirus. Usciti non per fare la spesa o altre necessità ma così, tanto per uscire. Sabato i denunciati erano stati circa 9.500 mentre domenica sono stati di più. Su 186.741 persone controllate, 11.022 sono state sanzionate per aver infranto i divieti di spostamento, 47 delle quali per false dichiarazioni e 25 per violazione della quarantena.

Controllate anche 66.538 attività commerciali: per 115 titolari è scattata la sanzione, per 24 è stata disposta la chiusura dell'esercizio. Di fronte a questi dati e in previsione del prossimo weekend, quello di Pasqua e pasquetta, la Protezione civile italiana ha deciso di attivare il programma di osservazione satellitare Copernicus per la mappatura di strutture sanitarie e aree di raduno, allo scopo di migliorare il controllo del territorio. A darne notizia, via Twitter, è stato il commissario europeo per la Gestione delle crisi Janez Lenarcic.

Il capo della Protezione civile e l’Istituto superiore di Sanità hanno messo in guardia dall’assumere nei prossimi giorni comportamenti che rischiano di vanificare gli sforzi di settimane, proprio ora che la curva epidemica sta cominciando a scendere.

"Tra qualche settimana forse sarà possibile cominciare a uscire, con precauzioni, intendo con le mascherine, forse prima dell'inizio di maggio" dice il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, da poco guarito dal Covid-19.

"Un progressivo ritorno alla normalità è auspicabile, ma è presto per dirlo" precisa Sileri, in riferimento alla cosiddetta fase due. "Poi bisogna stare attenti agli eventuali focolai, perché il virus rimane nella nostra società e fino a che è tra di noi qualcuno può essere contagiato" conclude il ministro.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO