Coronavirus, truffa per la fornitura di 24 milioni di mascherine. Arrestato imprenditore

La prima gara bandita da Consip per l’acquisto e la fornitura di dispositivi di protezione individuale e di apparecchiature sanitarie per un valore complessivo di 258 milioni ha già visto una turbativa che ha portato l'arresto questa mattina di un imprenditore di Frosinone, Antonello Ieffi.

Le indagini lampo riguardano il lotto 6 assegnato alla Biocrea Società Agricola a Responsabilità Limitata: 15.8 milioni di euro per la fornitura di oltre 24 milioni di mascherine chirurgiche. A gestire i contatti con Consip per conto della Biocrea era proprio l'imprenditore Ieffi, che fin da subito aveva assicurato la consegna dei primi 3 milioni di mascherine entro 3 giorni dall'ordine.

Passati quei tre giorni, però, nessuna traccia delle mascherine. L'imprenditore, secondo quarto ricostruito dalla Guardia di Finanza, aveva iniziato ad accampare scuse, come l'esistenza di problematiche organizzative relativamente al volo che, dalla Cina, avrebbe dovuto far arrivare in Italia la merce.

Il primo carico di mascherine, stando a quanto spiegato dall'imprenditore alla Consip, avrebbe dovuto trovarsi presso l'aeroporto cinese di Guangzhou Baiyun. Grazie al tempestivo intervento dell'Agenzia delle Dogane, però, un'ispezione presso lo scalo cinese in oggetto ha permesso di accertare l'inesistenza del carico.

E così, in tempi record, l'imprenditore Antonello Ieffi è stato arrestato con l'accusa di turbativa d’asta e inadempimento di contratti di pubbliche forniture. Una verifica sulla Biocrea, società incentrata sull'allevamento di animali, ha fatto emergere come la società fosse in realtà una "scatola vuota caratterizzata da un vero e proprio stato di inoperatività, sintomatica della originaria e assoluta inidoneità della stessa, per totale assenza di dipendenti, strutture, mezzi e capitali, a far fronte" alla cospicua fornitura di mascherine.

Ieffi, secondo l'ordinanza che ha portato al suo arresto, avrebbe giocato d'azzardo sulla "salute pubblica e su quella individuale di chi attendeva, e attende, le mascherine, che bene rende la capacità a delinquere del soggetto".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO