Coronavirus, record di guariti ma decessi in aumento. Il bollettino del 23 aprile

Angelo Borrelli

Record di guariti in Italia secondo il bollettino della Protezione Civile di oggi sull’epidemia di coronavirus in Italia. Ci sono però da registrare altri 464 pazienti morti con il Covid-19 nelle ultime 24 ore, in aumento dai 437 di ieri. Sono 25.549 i decessi totali dall'inizio dell'emergenza.

I guariti nell’ultimo giorno sono 3.033 in più rispetto a ieri, in tutto 57.576. Gli altri dati definiti "confortanti" sono quelli relativi alle persone attualmente positive, 106.848, che significa -851 in un giorno, e quelli dei ricoverati con sintomi pari a 22.871 (-934) mentre quelli in terapia intensiva sono 2.267 (-117).

In isolamento domiciliare, perché asintomatiche o con sintomi leggeri, ci sono 81.710 persone. I casi totali registrati da inizio emergenza, compresi guariti e deceduti, sono 189.973 (+2.646). I tamponi eseguiti ad oggi sono 1.579.909.

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, ha detto in conferenza stampa che "L'R con zero", cioè l'indice di contagiosità del virus, è sceso "tra lo 0,5 e lo 0,7. "Dal 3 aprile c'è stata ogni giorno una riduzione del numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva" ha aggiunto.

Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha sottolineato che "il numero di dimessi e guariti supera il numero di nuovi casi nel paese".

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO