Collegno (TO): 18enne uccide il padre a coltellate

como pokemon coronavirus

Omicidio in casa ieri sera a Collegno, alle porte di Torino, dove un ragazzo di 18 anni, identificato dalla stampa locale come Alex Pompa, ha ucciso con numerose coltellate il padre di 52 anni dopo l'ennesimo litigio.

La furia omicida del giovane è scoppiata intorno alle 23 di ieri nell'abitazione di famiglia in via Edmondo De Amicis. In casa al momento della tragedia erano presenti anche la moglie della vittima e l'altro figlio, un ragazzo di 21 anni. Sono stati loro a lanciare l'allarme.

Il giovanissimo, stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, si sarebbe avventato sul genitore colpendolo ripetutamente a coltellate. Almeno 24 i fendenti con quattro diversi coltelli. All'arrivo dei soccorsi il 52enne, Giuseppe Pompa, era già deceduto.

Il 18enne è stato portato in caserma e arrestato. Alla base del gesto, secondo quanto riferisce oggi TorinoToday, il 18enne sarebbe intervenuto insieme al fratello per difendere la madre dall'ennesimo caso di violenze da parte del padre.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO