Guerra (Oms): possibili contagi reali in Italia forse già più di 3 milioni

Brusaferro curva contagi cresce

In Italia i contagi da Covid-19 potrebbero aver superato i 3 milioni, molto più dei circa 216mila casi totali accertati, compresi guariti e deceduti, alla data del 7 maggio. A sostenerlo è Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) secondo cui: "Lo screening con il test sierologico non è vincolato alla riapertura" prevista in Italia con la fase 2 dell’emergenza "ma ci permetterà di ricostruire la reale circolazione del virus".

Intervistato dal Messaggero, Guerra, alla domanda su quanti possano essere i contagi reali in Italia, risponde: "Non mi sbilancerei. Stando ai dati della Cina, però, siamo nel giro di qualche milione. Anche più di 3 milioni. Abbiamo regioni, molto popolose, che hanno avuto un attacco intenso del virus. Ma i valori saranno ovviamente molto differenti da regione a regione".

I test effettuati per ricercare gli anticorpi contro il coronavirus hanno soprattutto valore epidemiologico, aggiunge Guerra. Sulla protezione data dalle immunoglobuline prodotte dal corpo dopo aver contratto il Covid-19 "l'esperienza sulla famiglia dei coronavirus dice che l'immunità dura 1 o 2 anni. Questo è nuovo, per cui non ci sono certezze. Ma non abbiamo un caso al mondo di recidiva" ricorda l’esperto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO