Tragedia ad Agrigento: morto migrante lanciatosi in mare dalla nave in quarantena

migrante si lancia da nave in quarantena e muore

Dramma a Porto Empedocle (Agrigento) dove il corpo di un cittadino tunisino è stato trovato stamane privo di vita a pochi metri dalla battigia di San Leone. L’uomo, che si trovava a bordo della nave in quarantena "Moby Zazà", in rada al largo di Porto Empedocle, si sarebbe gettato in acqua poco prima delle 4.30 del mattino di oggi.

La Moby Zazà era tornata da poco da Lampedusa con a bordo i 68 migranti dell’ultimo sbarco autonomo sull’isola, numero che aveva fatto salire a 122 il totale dei passeggeri a bordo, prima dell’evacuazione medica urgente di una donna ieri sera e della tragedia di stamattina.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO