Napoli, 17enne ucciso a coltellate: è il nipote di un boss

È finita in tragedia una rissa tra giovanissimi a Gragnano, in provincia di Napoli. La lite in strada sarebbe scoppiata ieri sera in via Vittorio Veneto e, in una dinamica ancora da chiarire, un ragazzo di 17 anni è stato ucciso a coltellate, mentre un 30enne è ricoverato in gravi condizioni.

La vittima, stando a quanto riferisce oggi la Procura dei Minori che sta indagando sulla vicenda, è un nipote del boss ergastolano Nicola Carfora, mentre l'identità del 30enne riuscito ad accompagnare in auto il giovanissimo all'ospedale di Castellammare di Stabia, non è stata resa nota.

La dinamica della rissa è ancora al vaglio degli inquirenti, ma la Direzione Distrettuale Antimafia è già stata allertata.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO