Coronavirus, morta una 24enne disabile che era guarita e poi trovata nuovamente positiva

Secondo i medici la morte non è dovuta al virus.

Disabile morta coronavirus

Una giovane ragazza disabile che era ospite dell'Oasi di Troina, vicino Enna, una delle ex zone rosse della regione Sicilia, è morta dopo essere stata trovata nuovamente positiva al coronavirus che causa la Covid-19.

Aveva solo 24 anni ed era stata trovata positiva una prima volta, poi era clinicamente guarita, ma in seguito è risultata di nuovo positiva e, dopo essere stata ricoverata d'urgenza nel reparto malattia infettive di Enna, domenica sera è stata trasferita d'urgenza a Catania perché le sue condizioni si erano aggravate molto rapidamente.

All'ospedale Garibaldi di Catania i medici hanno cercato di salvarla in tutti i modi, mentre era ricoverata in terapia intensiva, una una camera di biocontenimento, ma purtroppo non ce l'hanno fatta e la ragazza è morta. Tuttavia secondo i medici la ragazza non è morta a causa della Covid-19, ma per un arresto cardiocircolatorio dovuto a una grave insufficienza respiratoria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO