Morto lo scrittore Roberto Gervaso: aveva 82 anni

morto roberto gervaso

È morto oggi il giornalista e scrittore Roberto Gervaso. Autore assieme ad Indro Montanelli di alcuni dei più celebri volumi sulla storia d’Italia, si è spento a Milano all’età di 82 anni: si trovava in ospedale per via delle sue condizioni di salute. Nato a Roma il 9 luglio 1937, Gervaso lascia la moglie Vittoria e la figlia Veronica, che lavora attualmente per il Tg5. La giornalista Mediaset ha così salutato il padre tramite Twitter: "Sei stato il più grande, colto e ironico scrittore che abbia mai conosciuto. E io ho avuto la fortuna di essere tua figlia. Sono sicura che racconterai i tuoi splendidi aforismi anche lassù. Io ti porterò sempre con me. Addio".

Alla famiglia di Roberto Gervaso sono giunte anche le condoglianze del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che lo ha definito "un uomo di finissima cultura, protagonista, per lunghi anni, del giornalismo e della vita culturale del nostro Paese".

Divulgatore storico e commentatore televisivo per tanti anni, Gervaso ha rivelato nel suo penultimo libro (“Ho ucciso in cane nero”, 2014) di aver dovuto fare i conti con la depressione. Tra le sue produzioni ci sono anche le vite di alcuni personaggi storici come Cagliostro, Nerone, Casanova, i Borgia, Claretta Petacci etc. Ha pubblicato anche un galateo sentimentale e uno erotico. Tra le sue amicizie celebri George Simenon, Salvator Dalì, Andres Segovia, Michail Gorbaciov e David Rockfeller.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO