Nisida, getta l'amica in mare dopo una lite. Arrestato 24enne, lei è gravissima

Tentato omicidio la notte scorsa sull'isola di Nisida, alle porte di Napoli, dove un ragazzo di 24 anni, incensurato, ha spinto un'amica sugli scogli durante un'accesa discussione, facendo cadere la giovane in mare.

L'allarme è stato lanciato da alcuni passanti e i soccorsi sono partiti immediatamente. La giovane, una ragazza di 22 anni, ha perso conoscenza dopo esser caduta sugli scogli ed è finita in mare. La giovane è stata soccorsa e trasferita d'urgenza al policlinico Federico II di Napoli, dove si trova attualmente ricoverata in gravi condizioni.

Il 24enne, invece, è stato bloccato sul posto con l'accusa di tentato omicidio e subito trasferito nel carcere di Poggioreale in attesa di ulteriori accertamenti e verifiche.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO