Anzio: insultano immigrato e lo investono due volte, fermati due 30enni

anzio immigrato investito

Anzio (Roma) - I carabinieri della compagnia locale hanno fermato due 30enni del posto con l’accusa di tentato omicidio. Dopo una discussione, i due avrebbero preso di mira un 24enne originario della Guinea e ospite presso il centro di accoglienza di Aprilia. Dopo gli insulti, i due si sono accaniti sul ragazzo che era in sella alla sua bici investendolo due volte.

I fatti risalgono alle 21 di mercoledì, quando il giovane extracomunitario stava percorrendo in bici via Goldoni a Lavinio. Affiancato da un’utilitaria, il ragazzo è stato prima insultato utilizzando epiteti a sfondo razziale, poi è stato travolto una prima volta, ma i due uomini sotto l’effetto si alcool e droga andando contromano lo hanno investito nuovamente prima di dileguarsi.

Dopo essere stato soccorso da un passante, il giovane immigrato è stato trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Anzio, dove i medici hanno constatato profonde ferite alla testa e al tronco, ma gli accertamenti hanno escluso lesioni gravi. Il ragazzo è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

L’incidente è stato ricostruito anche grazie alle telecamere di sorveglianza privata presenti nella zona. Il conducente dell’auto è stato rintracciato intorno all’una di notte e sulla sua vettura erano presenti i segni dell’impatto con la bicicletta. A quel punto, l’uomo con precedenti per droga è stato arrestato e condotto in carcere a Velletri. IL passeggero che era con lui, incensurato, è stato invece denunciato in stato di libertà.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO