Coronavirus: nuovi casi in aumento (+523). Il bollettino di oggi 13 agosto

Miozzo (Cts): "Discoteche devono restare chiuse. Situazione ancora governabile ma precaria"

bollettino coronavirus italia 13 agosto2020

Il trend dei contagi da coronavirus si conferma in salita in Italia. Sono 523 i nuovi casi registrati nell’ultimo giorno, dai 481 di ieri, secondo il bollettino del ministero della Salute di oggi 13 agosto 2020. 252.235 i contagi da inizio epidemia, dato che comprende anche deceduti e guariti.

Sempre nelle ultime 24 ore si contano altri 6 decessi di pazienti positivi al Covid-19, ieri erano stati 10, per un totale di 35.231 morti. Gli attualmente positivi al Sars-CoV-2 sono 14.081, per un aumento di 290 unità rispetto a ieri.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono in tutto 55, 2 in più su ieri. Per quanto riguarda i guariti, nell’ultimo giorno sono 226, 202.923 in tutto da inizio crisi sanitaria.

51.188 i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (7.420.764 nel complesso), di cui oltre 10mila solo in Veneto, regione che fa registrare più nuovi casi (+84) nel giro di un giorno, seguita da Lombardia (+74), Liguria (+63) e Sicilia (+42).

Miozzo (CTS): aggregazioni devastanti

Oggi il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo, ha ribadito a Sky che bisogna fare molta attenzione in questa fase o nuove chiusure saranno inevitabili: "Le discoteche devono rimanere chiuse perché con migliaia di ragazzi ammassati non c'è nulla da fare".

Miozzo spiega che "le aggregazioni di massa sono devastanti, impossibili da gestire", che un nuovo lockdown nazionale è "decisamente improbabile" al momento, ma che chiusure locali "possono diventare inevitabili se la situazione sfugge di mano. Il virus c'è ed è presente in tutto il Paese" avverte l’esperto, secondo cui "siamo ancora in una situazione governabile, però è una situazione precaria".


Calabria: discoteche e sale da ballo chiuse

Intanto la Regione Calabria con un’ordinanza della governatrice Jole Santelli (FI) ha chiuso da oggi 13 agosto fino al 7 settembre discoteche e sale da ballo, anche quelle dei lidi all’aperto, per contenere la diffusione del virus. Decisione che Santelli fa sapere di aver preso in accordo con i ministri competenti e il governo nazionale. Oggi in Calabria si sono registrati 12 nuovi contagi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO