Crotone, barcone a fuoco: tre migranti morti, due finanzieri feriti

crotone migranti barcone

AGGIORNAMENTO ORE 21:48 - Sono tre e non quattro, a differenza di quanto riferito inizialmente, i migranti morti nell'incendio del barcone scoppiato oggi davanti alla costa crotonese. La precisazione arriva dalla Prefettura della città pitagorica. I morti sono una donna e due uomini, mentre uno dei migranti è ancora disperso. A bordo c’erano in tutto 21 persone.

AGGIORNAMENTO ORE 15:45 - Quattro dei migranti dispersi in mare dopo l'incendio avvenuto al bordo del barcone al largo di Crotone sono morti. I loro corpi, tra i quali c'è quello di una donna, sono stati recuperati dai mezzi di soccorso. Continuano le ricerche degli altri due dispersi.

Barcone di migranti a fuoco al largo di Crotone

Un barcone con circa 20 migranti a bordo ha preso fuoco al largo di Crotone. Le fiamme sono divampate, per motivi in fase di accertamento, durante il trasbordo dei profughi su unità navali della Capitaneria di porto. Secondo il primo bollettino, almeno sei migranti risultano dispersi in mare, mentre due finanzieri che li stavano assistendo sono rimasti feriti.

In seguito alle fiamme, sull’imbarcazione c’è stata un’esplosione causata probabilmente dalla presenza di carburante a bordo. Al momento non si segnalano vittime, con i messi di Capitaneria di porto e Guardia di Finanza che stanno completando le operazioni di recupero dei migranti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO