Los Angeles: uomo con zaino jet sfiora due aerei di linea

los angeles uomo zaino jet aerei

Un uomo a bordo di un cosiddetto jetpack, l’ormai celeberrimo zaino jet, ha sfiorato nella giornata di domenica almeno due aerei di linea sui cieli di Los Angeles. L’uomo, non ancora identificato, si sarebbe spinto fino ad un’altitudine di 3.000 piedi, circa 915 metri. Stando a quanto riporta Sky News, l’uomo jet sarebbe passato a meno di 300 metri dagli aerei, spingendo l’FBI ad aprire un’inchiesta. Due piloti, rispettivamente delle compagnie JetBlue e American Airlines hanno segnalato alla torre di controllo di aver avvistato l’uomo jet e i media USA hanno pubblicato le registrazioni proprio di queste comunicazioni.

"Torre (qui) American 1997. Abbiamo appena passato un tipo con uno zaino-jet", segnala il pilota del volo American. La torre chiede da quale lato del velivolo sia passato l’uomo jet: "Sul lato sinistro, forse 300 iarde circa (275 metri, ndr), circa la nostra altitudine".

Uomo con zaino jet tra gli aerei: FBI apre inchiesta


Passano solo pochi secondi e anche un pilota della JetBlue comunica con la torre di controllo: "Abbiamo appena visto il tipo con uno zaino-jet". "Una persona con uno zaino-jet segnalata a 300 iarde a sud del (tratto) finale di LA, a circa 3.000 piedi", aggiunge. Gli avvistamenti sono stati confermati anche dalla Faa, l'agenzia federale americana preposta all'aviazione civile, mentre l’FBI di Los Angeles ha aperto un’inchiesta.

https://twitter.com/888horsepower/status/1300801535023038466

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO