Coronavirus, bollettino 2 settembre 2020: +1.326 nuovi casi su oltre 100mila tamponi

Il bollettino diffuso dalla Protezione Civile e dal Ministero della Salute sulla diffusione del contagio da coronavirus COVID-19 in Italia mostra un lieve aumento dei contagi rispetto ai giorni precedenti, ma segna anche un record assoluto di tamponi per il nostro Paese: 102.959 in 24 ore. Le vittime sono state meno di ieri, 6 decessi contro 8 di due giorni fa, e anche i posti occupati in terapia intensiva non sono saliti in modo preoccupante, mentre le persone ricoverate con sintomi sono aumentate di 57 unità in 24 ore.

In particolare, i dati più rilevanti sono i seguenti:

- 1.326 nuovi casi (ieri erano stati 978)
- 271.515 casi totali
- 6 morti (ieri erano stati 8)
- 35.497 morti in totale
- 257 nuovi guariti (ieri erano stati 291)
- 109 persone in terapia intensiva (+2, ieri erano 107)
- 208.201 dimessi e guariti in totale
- 26.271 persone in isolamento domiciliare
- 1.437 persone ricoverate con sintomi (+57, ieri erano 1.380)
- 27.817 attualmente positivi
- 102.959 tamponi effettuati (ieri erano stati 81.050, 8.828.868 in totale)

Questa è la distribuzione degli attualmente positivi tra le regioni italiane:

7.278 in Lombardia (+237)
1.521 in Piemonte (+66)
3.103 in Emilia-Romagna (+107)
2.556 in Veneto (+163)
1.636 in Toscana (+69)
3.407 nel Lazio (+130)
607 in Liguria (+47)
2.402 in Campania (+117)
320 nelle Marche (+17)
922 in Puglia (+67)
123 a Trento (+33)
1.227 in Sicilia (+83)
387 in Friuli Venezia Giulia (+20)
430 in Abruzzo (+24)
206 a Bolzano (+10)
909 in Sardegna (+73)
298 in Umbria (+27)
290 in Calabria (+32)
32 in Valle d’Aosta (+2)
73 in Molise (0)
90 in Basilicata (+2)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO