Bologna, positiva al Covid viola la quarantena per fare il test di Medicina

La ragazza, positiva a due tamponi, è in attesa dell’esito di un terzo test

bollettino coronavirus italia 13 agosto2020

Sapeva di essere positiva al coronavirus, infatti era in isolamento domiciliare, ma nonostante tutto una aspirante medico ha violato la quarantena per fare il test di ingresso alla facoltà di Medicina, che si svolgeva alla fiera di Bologna.

Parliamo di una 19enne, partita da Macerata con la madre in auto, che però non è riuscita nel suo intento perché fermata dalla polizia prima di giungere nella sede del test.

La ragazza e la madre erano in piazza della Costituzione a Bologna quando sono state raggiunte dagli agenti che ieri mattina avevano ricevuto sul loro database un alert dopo la registrazione dei documenti delle due donne alla reception di un hotel.

Madre e figlia hanno assicurato di non essersi fermate da nessuna parte durante il viaggio, di non aver avuto contatti con nessuno e di aver tenuto la mascherina sul viso per tutto il tempo.

Ai poliziotti la studentessa ha ammesso che nel mese di agosto aveva eseguito due tamponi risultando positiva entrambe le volte e che ora era in attesa del risultato di un terzo tampone, a cui si è sottoposta meno di una settimana fa, il 5 settembre.

La ragazza è stata denunciata per delitto colposo contro la salute pubblica e portata con la madre in un Covid-albergo per la quarantena.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO