Ancona: grande incendio al porto, chiuse anche le scuole (VIDEO)

ancona incendio porto

Un grande incendio è divampato nella zona portuale di Ancona. Le fiamme sono scaturite da un capannone per cause ancora in fase di accertamento. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco di Ancona, Macerata e Pesaro. Testimoni parlano anche di alcuni boati di presunte esplosioni, ma per fortuna non ci sono né vittime né feriti, ma dall’area ex Tubimar si è innalzata una colonna di fumo che fa temere per la qualità dell’aria. Il fumo è visibile anche da diversi chilometri di distanza e i cittadini vicini alla zona sostengono di avvertire un odore acre nell’aria.

Oltre ai pompieri, sono intervenuti sul posto mezzi delle forze dell’ordine che hanno messo in sicurezza la zona. Oltre ad alcuni capannoni contenenti materiali potenzialmente tossici, le fiamme hanno distrutto anche diversi camion. Preoccupazioni desta, in particolar modo, la presenza di una ditta che produce azoto liquido, una centrale elettrica e un impianto di metano.

Il Comune di Ancona consiglia alla popolazione di tenere le finestre chiuse in via precauzionale e, in attesa del risultato delle analisi dell'Arpam e dell'Asur, di "limitare gli spostamenti che non siano necessari". Chiuse, inoltre, tutte le scuole di ogni ordine e grado, le università, gli impianti sportivi e i parchi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO