La Rete offre ciò che non c'è sui mass media di informazione tradizionale

Saddam_impiccato.jpg Massimo Testa ci segnala una notizia dell'Ansa in cui vengono riportati i dati di una ricerca condotta da Hitwise secondo cui le persone, quando vogliono avere maggiori informazioni su eventi dal grande impatto mediatico, cercano sempre di più in Rete i video e le immagini non disponibili sui mass media tradizionali.

"Aumenta del 196% il traffico online che dai siti di informazione porta gli internauti Usa su portali che forniscono news in formato audio-video. Lo afferma una ricerca condotta da Hitwise tra aprile 2006 e marzo 2007.

Alcune notizie di forte impatto mediale, come l'esecuzione di Saddam, hanno indotto gli utenti a cercare video e immagini non disponibili sui canali di informazione tradizionali. Aumenta anche il traffico dai motori di ricerca verso i siti di testate cartacee (+30%) e radio-tv (+36%)".

In passato, eventi come l'attacco alle Torri Gemelle, gli attentati terroristici a Londra  e lo Tsunami hanno dimostrato che il web non soltanto è una fonte alternativa nella fornitura di notizie ma, addirittura, spesso riesce ad offrire maggiori informazioni grazie alla collaborazione degli utenti, che inviano video e immagini che testimoniano in diretta l'evento.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO