Rignano Flaminio: scarcerati i presunti pedofili. Le reazioni della Rete

rignao.jpg

Sono stati scarcerati i presunti pedofili di Rignano Flaminio. Pochi giorni fa, infatti, sono tornate a casa le tre maestre Marisa Pucci, Silvana Magalotti, Patrizia Del Meglio, il marito di quest'ultima Gianfranco Scancarello e il benzinaio cingalese Kelum Da Silva e Cristina Lunerti, la bidella.Noi vi avevamo già parlato della vicenda qui.

Non si sa ancora se, effettivamente, in quella scuola ci sono stati episodi di pedofilia e non si sa, nel caso di risposta affermativa, chi sia stato il colpevole. Nell'asilo, nel paese e in tutta Italia c'è chi accusa e c'è chi difende

In Rete l'analisi del caso è multisfaccettata.  Psicocafé offre un chiarimento sulle perizie psicologiche su cui riflette anche Vita di Coppia. 

Mondodonna aveva fatto un paragone con la vicenda di Cogne: "Quali siano i punti di congiunzione tra i due casi è facile dirlo: entrambi sono diventati casi mediatici, da spolpare per raggiungere quegli ascolti record e quei record nelle vendite dei quotidiani che tutti agognano, ed entrambi vedono coinvolti, loro malgrado, dei bambini".

Tra le persone coinvolte c'è l'autore televisivo Gianfranco Scancarello, difeso ieri pomeriggio a "Buona Domenica", in quanto collaboratore della trasmissione. Una difesa a priori, condannata da Blogosfere Spettacoli e Format.

PenSeri si chiede cosa si scateni nella mente umana per spingere a compiere simili gesti insani mentre Vieneoltra lamenta la morbosa attenzione mediatica per i "mostri" della nostra società.

In Rete, però, c'è anche chi, come il Giustiziere, difende le insegnanti sotto accusa, dando il via ad un vero e proprio approfondimento (qui, qui, qui, qui e qui).

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO