Omicidio Barbara Cicioni, la blogosfera si indigna

omicidio%20cicioni.jpg

Sarebbe stato il marito ad uccidere Barbara Cicioni, la 33enne incinta di 8 mesi soffocata alcuni giorni fa nella sua villetta di Compignano, in provincia di Perugia.

La notizia dell'arresto di Roberto Spaccino, 37 anni, è stata diffusa proprio mentre ieri si celebravano i funerali delle due vittime - Barbara e la piccola Viola - davanti alla cui bara l'omicida si era messo a pregare poche ore prima. L'uomo, pare, era solito compiere violenze fisiche e morali sulla donna e sugli altri due figli.

Anche la Rete è rimasta sconvolta da questa tragedia familiare. Non è la prima volta che scopriamo una mostruosità inconcepibile in persone insospettabili, che vivono accanto a noi. Vi ricordate la strage di Erba? (qui, qui e qui).

Chicca 040381 si indigna: "Penso che non ci siano parole per commentare questo atto selvaggio.... salvo tanta indignazione per il fatto di vivere in un simile mondo...". Un fatto simile era successo anche all'estero, nel caso Laci Peterson (Sam Around the World).

La Voce del Cuore si chiede come mai la violenza familiare fosse stata ignorata: "Stamattina mi sento ancora piu' amareggiata dal leggere notizie di questo tipo, che il marito anche quando la moglie aspettava uno dei primi figli aveva provato ad ucciderla,che spesso usava delle violenze,  io mi chiedo, perche' questa donna viveva da sola all'interno di una villetta? La famiglia o meglio le famiglie di questa coppia dove stavano? sapevano che questa coppia aveva dei problemi perche' non riuscire a fare qualocsa?".

La violenza sulle donne, soprattutto tra le mura domestiche, purtroppo è molto diffusa. Scrive la Pecora Nera: "Nel breve trafiletto si parlava della chiesa in cui sarebbe stato celebrato il funerale, la stessa dove la vittima e il (presunto) assassino si erano sposati. In quello che lei aveva più volte definito "il giorno più bello della sua vita". Mi sono chiesta: quante unioni coniugale nate in una tale felicità di sono concluse allo stesso triste modo, e quante sono teatro di violenze e maltrattamenti contro le donne? E' una domanda retorica, perchè lo so già".

Vita di Coppia, invece, passa in rassegna una serie di casi di cronaca e propone un'interessante riflessione sulla psicopatologia della vita di coppia.

Ieri, quando il presunto assassino è stato arrestato, la folla davanti alla caserma dei carabinieri di Marsciano ha gridato più volte "Bastardo", invocando la pena di morte. Che cosa ne pensate voi?


Create polls and vote for free. dPolls.com
  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO