4 luglio: alla scoperta dell'Indipendence Day negli Usa facendo tappa in Canada e in Perù

 rethink.jpg
Oggi facciamo insieme un tour virtuale oltre oceano. Le tappe sono tre: Stati Uniti, Canada e America Latina.

E' un viaggio che facciamo in compagnia di tre blogger del nostro network, che hanno la fortuna di abitare in questi Paesi. Pronti? Allora partiamo. a prima tappa sono gli States. 

Al di là dell'Oceano Alantico oggi è un giorno di festa. Negli Stati Uniti, infatti, il 4 luglio si festeggia l'Indipendence Day, il giorno dell'Indipendenza.

(Re)Think America, il blog del nostro network curato in diretta dagli Usa da Antonello Musina, ci offre uno sguardo storico sulla ricorrenza, spiegandoci perchè questa data per gli americani è così importante: "Gli Stati Uniti festeggiano l'Independence Day, in ricordo di un 4 luglio di oltre 200 anni fa, il 1776 per la precisione, quando le allora tredici colonie dichiararono la propria indipendenza dalla corona britannica, dando inizio alla guerra di indipendenza americana".

Ma non solo. Sapete come gli americani festeggiano questa ricorrenza? Ve lo racconta sempre (Re)Think America: "Dalle primissime ore del pomeriggio le zone residenziali sono tutto un profumo d'arrosto, grida di teenagers che sguazzano nelle piscinette dei back yards e chiacchere e risate di adulti che si fanno via via piu vivaci in misura direttamente proporzionale alle lattine di birra consumate. Ma il quattro di luglio resta la festa nazionale per cui non appena si fa buio comincia la vera attrazione della giornata: i fuochi d'artificio".

canada.jpgGli Stati Uniti non sono gli unici a festeggiare in questi giorni il "compleanno" della propria nazione. Ecco dunque che i spostiamo a nord. Il primo luglio, infatti, anche i canadesi hanno spento le loro 140 candeline. A parlarci della ricorrenza è stato Canada, il blog del nostro network curato da Daniela Sanzone, che vive, per l'appunto, in Canada: "Il primo luglio si festeggia il Canada Day. Si festeggia il 140-esimo compleanno del Canada. La federazione delle province britanniche del NordAmerica fu proclamata e firmata il 20 giugno 1868 dal governatore generale Lord Monck. Si decise per il nome Canada il primo luglio e la festa si chiamava Dominion Day.

america%20latina.jpgLa terza tappa ci porta a sud del continente, dove il blog America Latina curato da Enrico Straffi ci accompagna alla scoperta dei reperti archeologici del Perù. O, meglio, alla scoperta del dissidio di questo paese con gli Usa a causa di alcuni oggetti archeologi di proprietà peruviani, che dovrebbero tornare in Perù ma che gli Stati Uniti non vogliono "mollare": "Nonostante una serie di trattati internazionali firmati dalla stragrande maggioranza delle nazioni che vanno nella direzione di rimpatriare gli oggetti archeologici negli stati dove furono ritrovati, le nazioni più potenti (o meglio le loro università e i loro musei che nel secolo scorso saccheggiarono il mondo) fanno orecchi da mercante" (Per continuare cliccate qui).

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO