Italia in fiamme: i soccorsi non sono sufficienti per spegnere gli incendi (dolosi)

UPDATE 25/07/2007 17:50
Professor Echos, nel suo post Incendi maligni, non usa mezzi termini e si scaglia contro i piromani. Si chiede quali siano i reali interessi che si nascondono dietro la mano degli scellerati "appiccafuoco", portando alla luce anche il problema desertificazione.

L'Italia va a fuoco. Dall'Abruzzo alla Sicilia sono centinaia gli incendi - soprattutto dolosi - ma la zona più colpita resta quella del Gargano in Puglia, dove ieri sono morte due persone. Migliaia sono i turisti scampati alle fiamme che sono riusciti a salvarsi via mare, grazie ai soccorsi della capitaneria di porto. La situazione, però, resta grave.

Su YouTube è possibile trovare video realizzati da coloro che, abitando nelle zone colpite o trovandosi là come turisti, raccontano cosa sta succedendo. Ecco, per esempio, la situazione in Sicilia:

Qui sotto, invece, potete vedere la reazione dei turisti o degli albergatori che vedono "andare in fiamme" i loro risparmi:

E nel web sono molti i post dedicati a questa emergenza. La Cerca, vedendo l'incapacità istituzionale di far fronte a questo pericolo, si vergogna di essere italiano mentre Una Voce Libera si chiede chi ci guadagna in caso di incendi. Sardegna parla della situazione sull'isola, presentando alcuni servizi innovativi per combattere questa emergenza.

Trilli aggiunge: "Né il Viminale, né la protezione civile né nessun’altra istituzione coinvolta nella protezione incendi ha istituito una pagina web dove trovare informazioni in tempo reale, solo dei bei dossier online senza aggiornamenti". Confortably criticail discorso del presidente del Parco Nazionale del Gargano.

Il problema è che la maggior parte degli incendi sono di origine dolosa. Non è la natura, non è il caldo. Pensate che secondo una ricerca, la maggior parte di coloro che appiccano il fuoco sono vecchietti pensionati che lo fanno per arrotondare lo9 stipendio (per essere pagati da coloro che hanno interesse a vedere bruciare i boschi). Pensieri Toffee non ne può più: "Piloti che raccontano che spengono un focolaio e ne vedono accendersi subito altri quattro... Episodi allucinanti che non devono continuare. Non si può avere una coscienza e combinare questi crimini. Basta con gli incendi dolosi. Basta, basta, basta!!!"

 

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO