Lo "sgarbo" di Carlos Slim Helù a Bill Gates: è lui l'uomo più ricco del mondo

heluddd.jpgQuando pensiamo ad un magnate, ad un uomo potente e ricco il più delle volte pensiamo a Bill Gates. Però il "Signor Microsoft" in questo momento non è l'uomo più ricco del mondo. La notizia rimbalza sui media ormai dai primi di luglio, ma se ne è parlato nuovamente in questi giorni. Volete sapere chi ha detronizzato il buon Bill? Si chiama Carlos Slim Helú, è messicano e ha un patrimonio di 59 miliardi di dollari, uno in più di Gates. Ne parla il blog America Latina.

E' stato il business telefonico (Windowsmania) a permettere l'ascesa al messicano Helù che qualche tempo fa si interessò alla Telecom (Visti da Lontano). Per conoscere meglio la figura di Carlos Slim Helù potete leggere la sua pagina su Wikipedia.

Ecco la notizia dell'AGI:

"E' lui l'uomo più ricco del mondo: benefattore, self-made man ma anche capace di approfittare delle sue conoscenze politiche. Carlos Slim Helu, 67 anni, ha anticipato tutte le previsioni secondo cui nel 2008 avrebbe scalzato Bill Gates dalla lista dei piu' ricchi del pianeta. Con un patrimonio da 59 miliardi di dollari (uno in più rispetto al fondatore di Microsoft), la rivista americana Fortune lo ha ora impalmato il Paperone dei Paperoni. Slim è proprietario della galassia nella quale orbita America Movil, uno dei gestori di telefonia mobile che assieme ad At&T aveva presentato un'offerta di acquisto per un terzo delle azioni di Olimpia, che detiene il 66% del capitale di Telecom Italia. Leggenda vuole che abbia sviluppato il fiuto per gli affari vendendo dolciumi ai fratelli, e che a soli 15 anni abbia sfruttato alcune plusvalenze dei suoi coraggiosi acquisti azionari (compro' 44 aizoni della Banamex, la maggiore banca del Messico dell'epoca) per potersi iscrivere all'universita'. Ma la fortuna di Slim inizia indubbiamente nel 1990, quando il governo messicano decide la privatizzazione della Telmex, la compagnia telefonica di Stato, e il consorzio guidato da lui si aggiudica l'intera rete fissa del paese più industrializzato del Sudamerica per 'soli' 1,7 miliardi di dollari, quando le valutazioni fornite da advisor esterni oscillavano fra i 10 e i 12 miliardi di valore. Il fatto crea scalpore e molti puntano il dito sulla sua stretta amicizia con l'allora presidente messicano, Carlos Salina De Gortari. Sia come sia, dopo l'acquisto di Telmez l'ascesa dell'imprenditore prosegue inarrestabile e quello della telefonia mobile, convinto com'è che la rete fissa non abbia più un futuro, diventa il suo obiettivo primario. Carlos Slim Helu ha tuttavia anche una fama da benefattore: le sue fondazioni a scopo benefico hanno erogato nel 2003 circa 20 mila borse di studio, pagato 5.000 cauzioni per evitare che minorenni alla loro prima infrazione dovessero attendere un equo processo per anni e finanziato interventi di chirurgia plastica per 11 mila bambini sfigurati. Vedovo dal 1999, tutti i suoi figli hanno completato gli studi in Messico, rifiutando apposta le offerte dei piu' noti atenei americani".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO