Mysterium ci svela "The Last Place on Earth"

voronya.jpg

Agosto è periodo di ferie, ma oggi non vogliamo parlare di spiagge affollate e campeggi, ma di luoghi praticamente sconosciuti. Per farlo chiediamo aiuto al blog Mysterium che da qualche tempo ha cominciato una bella rubrica intitolata "The Last Place on Earth". Si tratta di una serie di luoghi sconosciuti e inesplorati del Pianeta.

Ne abbiamo già parlato qualche tempo fa. Siamo partiti dalla catena dell'Himalaya, in particolare sulla montagna Gangkhar Puensum, la quarantesima vetta più alta del mondo. Poi ci siamo spostati sull'isola di Sentinel, la più inospitale delle isole Andamane, dove gli abitanti rifiutano qualsiasi contatto con gli stranieri e nessun occidentale ha messo ancora piede. La terza tappa è stata in Georgia, nelle Grotte di Voronya, le più profonde dell'intero pianeta, mai esplorate nè fotografate fino al 2004.

Con la quarta puntata siamo volati in Siberia, dove vive l'etnia nomade dei Tofa, composta solamente da anziani. Poi è toccato alla Terra di Marie Byrd in Antartide, che ancora non è stata rivendicata da nessun governo. La sesta puntata ci porta nell'oceano Pacifico, dove c'è la Swains Island, l'isola dei cigni abitata da 37 persone. Infine si va nel mare più pulito del mondo: al centro dell'Oceano Pacifico, tra le isole di Tahiti e le coste del Cile.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO