I misteri di Garlasco: il fotomontaggio delle cugine, la pinza da camino e la roncola

poggi%20e%20cugine%20fotomontaggio.jpg

Si infittiscono i misteri intorno all'omicidio di Chiara Poggi avvenuto settimana scorsa a Garlasco. Ieri l'ex fidanzato della ragazza, Alberto Stasi, è stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio volontario per la morte della fidanzata.

I Ris di Parma hanno perquisito per 6 ore la casa del delitto alla ricerca di impronte digitali, ma sono stati anche in casa della famiglia Stasi per cercare prove e indizi, e hanno sequestrato due biciclette e tre auto: la Golf nera di Alberto, la Bmw X3 nera del papà e un furgoncino Citroen Berlingo bianco. 

Verrà anche riascoltata la cugina Stefania per verificare il suo alibi: dice di esser stata al telefono con un'amica e di essere poi andata in piscina. 

L'attenzione ora si concentra anche su alcuni attrezzi trovati nella casa della famiglia Stasi: sono stati portati via una pinza da camino e una roncola. Verranno analizzate per capire se si possa trattare dell'arma del delitto, che ancora non è saltata fuori.

Ed è proprio questa analogia con il caso Cogne che ieri ha colpito l'attenzione del criminologo Carmelo Livorino , che per sette mesi ha fatto parte del team difensivo di Annamaria Franzoni. La mancanza dell'arma, e di un movente, gli hanno fatto tornare in mente il triste caso dell'omicidio di Samuele.

Intanto spunta un nuovo giallo che riguarda le cugine Paola e Stefania. La foto che le ritrae assieme, quella che vedete più sopra, è un fotomontaggio (se guardate bene noterete la differenza di luce: sotto il flash le due cugine, in penombra Chiara).

L'asciugamano rosso che vedete addosso a Chiara nella foto originale era bianco, è stato colorato per essere in tinta con i vestiti delle cugine. Anche gli orecchini sono stati disegnati al computer. Perchè hanno dato ai giornali quella foto? Per attirare l'attenzione dei media?

E Laura Ripa, una fotografa di Garlasco, ha confermato il fotomontaggio: "Mi hanno detto che volevano un ricordo di loro tre insieme, ho fatto solo il mio lavoro".

Misteri che rendono ancor più giallo questo delitto nel pavese. 

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO