Lavavetri fuorilegge: la Rete discute il degrado urbano

lavavetri-semaforo.jpgLa polemica sui lavavetri, nata con l'ordinanza del Sindaco di Firenze, si amplia ora ad altri soggetti sociali raccolti in una bozza sul degrado urbano che, ci fa sapere Passi nel deserto, è già tra le proposte del Viminale.

Mendicanti e ambulanti ma anche writer e prostitute potrebbero diventare oggetto di nuove norme per la sicurezza sulle strade e in città. Don Paolo Padrini fa un paragone con gli Stati Uniti e riflette sull'efficacia di tali provvedimenti che toglierebbero dalla nostra vista categorie sociali tipologiche trattandole però come  capri espiatori della nostra coscienza

Parte della blogosfera aveva già dimostrato di non essere d'accordo con la tolleranza zero che divide le opinioni online e nell'arena politica; la sinistra supera la destra, scrive Beatitudineecastigo, e gli fa coro Davide Romano e che si chiede se la tollerenza zero non possa essere anche di sinistra.

writer.jpg

Riflette sul significato dell'espressione il blog Affabulazione mentre Racconto Politico si concentra sui nuovi deboli, sulla sicurezza e sulla necessità di riappropiarsi dello spazio punbblico.

Una soluzione alternativa arriva dal blog Riflessioni che si chiede perché non regolarizzare la situazione dei lavavetri, soluzione simile a quella proposta dla patron di Kappa Boglione: assumiamoli. Segnaliamo anche la vignetta di Mario Natangelo che scrive, significativamente lavavavetri.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO